Latest Reviews

domenica 13 settembre 2015

Recensione : Manuale della perfetta adultera

 
 
 
Titolo : Manuale della perfetta adultera
 
Autrice: Ella M. Endif
 
Casa editrice: self publishing
 
Genere: Romance
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Trama:
Loreline Preston vuole essere felice: vuole che il suo matrimonio funzioni, che le montagne che circondano North Conway inizino a piacerle, che suo figlio cresca amato e sicuro di sé. Ryan sa che nulla si ottiene senza sacrificio, perché nulla le è stato regalato e sa che rigore, disciplina ed onestà sono gli unici mezzi che ha per mantenere unita la propria famiglia. Non teme la rinuncia, anche se questo significa riporre i suoi sogni in un cassetto. Non teme la lotta contro se stessa perché, per amore di suo figlio, ha ridotto la sua voce interiore al silenzio e si è convinta di non desiderare altro.
Trevor Knight è un uomo ambizioso: vive a Chicago e lavora in uno studio legale prestigioso. Sa cosa significa avere potere, sa come manipolare persone e situazioni per trarne sempre un vantaggio. Autocontrollo e perseveranza sono i suoi tratti distintivi. Non ha legami e non ne sente la mancanza. Anche con la sua famiglia d’origine mantiene rapporti distaccati e quando i fratelli gli chiedono aiuto per un problema burocratico della scuola d’infanzia che dirigono, è costretto a trasferirsi per un po’ a North Conway.
Un solo bacio con uno sconosciuto è l’unico momento di pazzia che Ryan è disposta a concedersi nella sua esistenza fatta di doveri, prima di tornare ad Andy e a un matrimonio che le si sta frantumando tra le mani. Un solo bacio non basta a Trevor, che pensava di avere già tutto ciò che desiderava e scopre, invece, di avere un vuoto che soldi, successo e bellezza non sono mai riusciti a colmare. 
Il caso congiurerà contro di loro per farli incontrare ancora, perché la vita è imprevedibile, i progetti sono fatti per essere rivoluzionati e le certezze per essere messe in discussione. Ryan e Trevor riconosceranno nell’altro il completamento di se stessi, ma lotteranno a lungo prima di capire che smarrirsi del tutto è l’unica strada percorribile per ritrovarsi davvero.
 
 
 

 
"Manuale della perfetta adultera" è il romanzo di esordio di Ella M. Endif.
Spinta dalla numerose recensioni positive ho deciso di dargli una possibilità ed è stato amore puro.
Delicato, appassionante ma soprattutto inaspettato "Manuale di una perfetta adultera" non è un semplice romanzetto rosa che dona alle lettrici qualche ora di mero svago e che verrà dimenticato entro e non oltre un mese al massimo. No, il "Manuale di una perfetta adultera" è molto, tanto di più: è uno di quei libri che una volta chiusi ti spinge a riflettere, a pensare, ad interrogarti, ad immaginare.
E' la storia di una donna, Ryan, insoddisfatta della sua vita, umiliata e abbandonata dalla persona che più di tutte dovrebbe amarla, suo marito, e disposta a sacrificare l'inverosimile per la felicità dell'unico uomo per cui vale la pena lottare: suo figlio Andry.
 
Ryan "aveva sempre avuto la ferma convinzione che le donne che tenevano alle proprie famiglie fossero un pò delle circensi: ... equilibriste della serenità familiare, giocolieri degli umori variabili e clawn tristi che si facevano carico della malinconia altrui senza ingobbarsi troppo" .
E Ryan ci aveva provato a fare la brava circense. Aveva fatto tutto ciò che era in suo potere affinchè il suo matrimonio funzionasse.
Non le improtava se suo marito Elliot, rude e indelicato, la umiliasse di continuo, la sminuisse e la ferisse nell'anima. Non le importava di accontentarsi di un lavoretto qualsiasi, di rinunciare a tutte le sue aspirazioni.
Ryan lo sapeva: i sogni son ben altra cosa dalla realtà. Da quella Ryan non poteva fuggire.
 
Fino al rivoluzionario incontro. Fino a quando Ryan non incrocia quegli occhi "del grigio più torbido ed intenso che avesse mai visto". Fino a quando Trevor Knight non piomba nella sua vita, sconvolgendola, colorandola di passione e donandole un amore di cui ormai Ryan non credeva di essere più degna.
 
Ora, prendete una larga dose di sensualità, una manciata di sarcasmo, una valanga di bellezza, una grande quantità di intelligenza ed una razione di bon ton, miscelate il tutto e potrete solo lontanamente immaginare l'essenza di Trevor Knight.
 
 

Trevor e Ryan son destinari a perdersi per poi ritrovarsi subito dopo.
 
 
Provano a dimenticarsi solo per amarsi ancora di più.
 
 
 
 
Ella M. Endif racconta e descrive minuziosamente ogni particolare, ogni dettaglio della loro storia nella maniera più sobria e delicata possibile, senza mai cadere nel volgare.
Lo stile è semplice ma incisivo e mai banale ed il libro è scorrevole e ben strutturato.
Tutti i personaggi, anche i secondari, so ben studiati e delineati. A partire da Bess ( la migliore amica di Ryan )  ad Andry (figlio di Ryan). Dai fratelli Knight, passando per Moses ( padre di Ryan), concludendo con Nicolas Moore ( socio in affari e amico giurato di Trevor). 
 
Non aspettatevi dunque consigli su come e dove progettare i vostri tradimenti (XD) perchè "Manuale di una perfetta adultera" è decisamente altro.


 
 
Una storia di rivincita, di rinuncia, di sacrificio, di amore materno.
 
Una storia di un amore rinnegato, nascosto, represso ma intenso e disarmante.
 
 
 
 
Solitamente adoro e prediligo quei libri con finali lasciati un pò in sospeso, rimessi all'immaginazione del lettore ma per "Manuale di una perfetta adultera" devo ricredermi: girando l'ultima pagina dell'epilogo ho davvero sperato di imbattermi in un altro piccolo,breve assaggio della storia di Ryan e Trevor.
 
 
 

6 commenti:

  1. Sono onorata e commossa per questa splendida recensione. Grazie di cuore per aver dato una possibilità al mio libro, per il tempo speso a dedicarmi la tua preziosissima opinione e per l'emozione che da essa traspare!
    Ella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è un onore per me averti qui *__*
      grazie a te per la magica storia di Ryan e Trevor <3

      Elimina
  2. Questo libro mi è piaciuto moltissimo. Bellissima recensione

    RispondiElimina
  3. Questo libro mi è piaciuto moltissimo. Bellissima recensione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Bruny!
      Eh si...Trevor ci ha conquistate tutte :D

      Elimina

 

Shut up, I'm reading Template by Ipietoon Cute Blog Design and Bukit Gambang